QUESTIONE DI FORTUNA

Ieri mi ha contattato un cliente per chiedermi una sostituzione urgente delle serrature di casa, in quanto gli era stato sottratto un borsello con tanto di documenti e chiavi di casa, mentre si trovava in villeggiatura in montagna.
Come mia prassi mi sono celermente recato sul posto per il rilievo della serratura. Una volta constatato marca e modello mi sono allontanato per prelevare dal furgone la serratura corrispondente, ma mentre uscivo dal portone dell’edificio mi ha fermato un ragazzo che vedendo la divisa di lavoro e l’automezzo ha giustamente intuito la mia professione. Mi ha chiesto se potevo dedicargli qualche minuto per visionare uno strano accaduto….mi ha portato davanti alla sua porta d’ingresso dove si trovava una chiave simile alla sua incastrata nella toppa, assicurandomi che qualche ora prima nel rientrare a casa l’aveva trovata li e che stava disperatamente cercando da ore un fabbro. Con alcune manovre ho estratto la chiave dalla sua sede e accostandola alla sua ho constatato una buona somiglianza tra loro.Ladro di chiavi
La chiave appena estratta e che mi sono premurato di prelevare, guardacaso è entrata perfettamente nella serratura del cliente che mi ha chiamato per primo e in perfetto sincronismo azionava le sue leve. Ho poi sostituito la serratura ridando serenità al cliente.
I ladri che hanno asportato il borsello del cliente in montagna, grazie alla presenza dei dati sui documenti si sono fiondati con una trasferta di oltre tre ore di viaggio, presso lo stabile del malcapitato e confidando  nella loro “buona sorte” hanno cominciato a provare la chiave in tutte le porte del condominio, finché in una serratura ha girato. – È fatta! – Hanno sicuramente pensato. – Ora gli svuotiamo casa! – Ma la chiave si blocca nella toppa senza andar più avanti ne indietro e ne tantomeno uscire.
La serratura aveva una combinazione simile ma non identica…
I ladri hanno desistito e hanno abbandonato il luogo del “delitto”, o quantomeno del tentato “delitto.”
Abbiamo cambiato comunque la serratura del cliente che voleva essere certo che nessuno avesse più possibilità di accedere a casa sua.
Questa volta è andata bene e il padrone di casa ha dovuto rifare documenti e chiavi di casa ma ha salvato l’intimità domestica.
Se perdete o vi sottraggono le chiavi di casa non esitate a sostituirle urgentemente. Potreste non essere così fortunati.
Giuseppe Terrusa
  TECNOFERRO
Share

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: